Martedì 15 Ottobre 2019
Sei in: Home | IUC Imposta Unica Comunale | Imposta Comunale Unica

Tassa Servizi Indivisibili

TASI – TASSA PER I SERVIZI INDIVISIBILI ANNO 2019

Dal 1° gennaio 2014 è stata istituita la IUC, l'Imposta Unica Comunale, che si compone dell'IMU, della TARI (Tassa sui Rifiuti) e della TASI (Tassa per i Servizi Indivisibili).

Il nuovo tributo TASI è collegato al valore catastale dell'immobile, determinato così come previsto per l'imposta municipale propria -IMU-.

Riferimento normativo e presupposto impositivo: l’art. 1, comma 14 – lettera b), della Legge n. 208/2015, che sostituisce l’art. 1, comma 669, della Legge n. 147/2013, stabilisce, a partire dall’anno 2016, come presupposto impositivo della TASI, il possesso o la detenzione, a qualsiasi titolo, di fabbricati ed aree fabbricabili, ad eccezione in ogni caso, dei terreni agricoli e dell’abitazione principale, come definiti ai sensi dell’Imposta Municipale Propria di cui all’art. 13, comma 2, del D.L. n. 201/2011, convertito con modifiche dalla Legge n. 214 del 22.12.2011.

Base imponibile: coincide con quella prevista per il calcolo dell'imposta municipale propria di cui all'art. 13 del D.L. n. 201/2011.
Pertanto il valore dell'immobile è determinato in base alla rendita catastale alla quale vengono applicati i coefficienti IMU.
Anche per la TASI la base imponibile per i fabbricati inagibili è ridotta del 50%, come pure la base imponibile dei fabbricati di interesse storico o artistico.

SCADENZE PER IL PAGAMENTO

1^ RATA: entro il 17 giugno 2019

2^ RATA: entro il 16 dicembre 2019

MODALITA' DI VERSAMENTO: Il contribuente provvederà al calcolo del nuovo tributo TASI in autoliquidazione come di consueto avviene per l'IMU, versando obbligatoriamente tramite il modello F24. Il versamento minimo annuale è stabilito in € 5,00

ALIQUOTE TASI: Il Consiglio Comunale, con deliberazione n. 12 del 28.03.2019, ha stabilito le seguenti tariffe della TASI per l'anno 2019:

1. ALIQUOTA 1 PER MILLE per:
  1. i fabbricati destinati a funzioni produttive connesse alle attività agricole classificati nella categoria catastale D/10;
  2. i fabbricati rurali ad uso strumentale di cui all’art.9 comma 3bis del D.L. n.557/1993,convertito con modificazioni dalla Legge n.133/1994, aventi la certificazione di dichiarata sussistenza dei requisiti di ruralità.
2. ALIQUOTA (zero) 0,0 PER MILLE per:
- tutte le altre fattispecie imponibili diverse da quelle di cui ai precedenti punti.

CODICE COMUNE DA INDICARE: L310

CODICE TRIBUTO da utilizzare nel modello F24:

3959: fabbricati rurali ad uso strumentale

SERVIZIO PER I CITTADINI Si informano i contribuenti che sul sito internet del Comune di Tuscania, nella sezione “Tributi Comunali” - “TASI 2019” -, è inserito il link “Calcolo IUC 2019” – “Calcolo TASI”, attraverso il quale il contribuente potrà autonomamente provvedere al calcolo TASI da versare alle scadenze sopra indicate.

Il Servizio Entrate – Ufficio Tributi – rimane comunque a disposizione per qualsiasi chiarimento e/o informazione negli orari e nei giorni di apertura al pubblico, ovvero il martedì, il mercoledì, il venerdì ed il sabato dalle ore 9,00 alle ore 12,00.

Contatti:

Comune di Tuscania – Servizio Entrate – Ufficio Tributi – P.zza F. Basile n. 5.
e-mail: tributi@comune.tuscania.vt.it
Tel. 0761/4454224-227-229
Sito internet: www.comune.tuscania.vt.it

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
Dott.ssa Anna Rita PAPACCHINI